Il secondo posto con cui l’Inter ha affrontato la seconda sosta del campionato è un risultato importantissimo: sei vittorie e un pareggio nelle prime sette giornate per i nerazzurri che a gennaio potrebbero godersi un mercato da copertina.

Dopo la sessione di calciomercato estiva condizionata dai paletti imposti dal governo cinese per le operazioni finanziarie all’estero, la situazione è destinata a cambiare tra qualche mese. Certo, resterebbero i limiti riguardanti il fair play finanziario, ma l’intenzione del presidente Zhang è quella di fornire almeno due colpi di rilievo per alzare ulteriormente il tasso qualitativo della rosa a disposizione di Spalletti.

Detto del sogno Vidal, reso un po’ più concreto dopo l’esonero di Carlo Ancelotti dalla guida tecnica del Bayern Monaco, l’obiettivo più alla portata è quello del brasiliano Ramires.

In molti ricorderanno che l’ex centrocampista del Chelsea più volte è stato accostato all’Inter negli ultimi anni. Nel frattempo lui ha raccolto successi copiosi in Premier League prima di abbandonare l’Europa nel 2016 e sbarcare in Cina dove milita per lo Jiangsu Suning. Insomma, proprio come Alex Teixeira, 05arriverebbe dall’altro club di proprietà Suning, senza sborsare un euro e per un periodo di tempo inizialmente limitato a sei mesi. Vedremo se ci saranno sviluppi a riguardo.