Ultime ore davvero concitate per i tifosi dell’Inter che stanno apprendendo una clamorosa voce di calciomercato: si è infatti riaperta, assolutamente a sorpresa, la via che potrebbe portare Arturo Vidal in nerazzurro.

Una trattativa, come la maggior parte di voi lettori già saprà, che è nata e che è stava per concludersi già durante la scorsa sessione di mercato. Vidal aveva di fatto accettato la proposta dell’Inter, alla ricerca di un centrocampista di sostanza, qualità e personalità dopo che Spalletti aveva visto sfumare Nainggolan. Il cileno, insomma, sognava il rientro in Italia e l’arrivo in grande stile in un club rinnovato ed ambizioso come l’Inter di Suning.

Oggi sono spuntati due particolari su quella trattativa che di fatto riaprono il discorso a due mesi di distanza. Il primo è quello di un rifiuto di Vidal al Manchester City e a Guardiola, proprio l’artefice del trasferimento dalla Juve al Bayern tre stagioni fa. Il secondo, molto più importante: il 12 agosto scorso il centrocampista cileno fu convinto a restare in Baviera da Carlo Ancelotti che lo mise al centro del suo progetto tattico. Oggi Ancelotti non è più l’allenatore del Bayern e il club potrebbe tentare di monetizzare al massimo la cessione del cileno già a gennaio, considerato che il contratto è in scadenza nel 2019 e a giugno potrebbe già esserci una situazione complicata da gestire. Attendiamo gli eventi…