E’ una notizia davvero clamorosa quella che riporta oggi il sito brasiliano Esportes.r7: Gabigol potrebbe presto lasciare il Benfica, club in cui è approdato da appena un mese dopo la sfortunata esperienza all’Inter e starebbe spingendo per un suo ritorno al Santos.

La voce, meglio sottolinearlo da subito, non trova al momento particolari conferme: quello che è certo è che Gabigol sta trovando inaspettate e forti difficoltà di adattamento in Portogallo e la situazione è precipitata in settimana. In allenamento, infatti, è scoppiata una rissa che ha visto protagonista il giovane attaccante carioca e Jardel. Da lì sono partite una serie di indiscrezioni sul futuro prossimo di Gabigol che, fino ad ora, è stato impiegato per soli tre spezzoni di partita, nonostante il Benfica di certo non stia attraversando un grande momento di forma.

Insomma, la parabola discendente di questo ragazzo, accolto poco più di un anno fa all’Inter come una sorta di messia, non sembra potersi frenare nell’immediato. Gabigol, autore soltanto di una rete nella sua prima (e forse ultima) stagione all’Inter, è stato forse lanciato nel calcio europeo probabilmente troppo presto e nemmeno un prestito a gennaio al Las Palmas avrebbe salvato la situazione. Ora la soluzione Santos, che comunque non sembra in grado di pagare il cospicuo ingaggio, potrebbe essere un’ancora di salvataggio. Col Benfica, ovviamente, che già appare non intenzionato a riscattare il giocatore per 25 milioni di euro.