Arriva dalla Francia un’interessante indiscrezione di calciomercato per l’Inter, che vedrebbe protagonisti i nerazzurri già durante la sessione invernale. Suning potrebbe effettuare qualche investimento di rilievo se la situazione di classifica dovesse risultare particolarmente “ghiotta” e un nome in particolare starebbe acquistando sempre più consensi alla Pinetina.

Parliamo di Javier Pastore, ex trequartista del Palermo e ormai alla settima stagione in forza al Psg che lo acquistò nel 2011 per 43 milioni di euro. L’interessamento per l’argentino è stato rivelato dal quotidiano “Le Parisien” che non ha mancato di sottolineare il rapporto di stima reciproca che lega Pastore a Walter Sabatini. Il direttore tecnico dell’Inter fu l’artefice del suo arrivo in Sicilia, e si è sempre dimostrato un suo grande estimatore.

Pastore nelle ultime due stagioni ha visto davvero poco il campo: gli infortuni hanno decisamente fatto la loro parte, ma anche la crescita esponenziale del livello tecnico della rosa parigina è un aspetto rilevante. Le difficoltà sono essenzialmente due: Al Khelaifi è particolarmente legato al giocatore, uno dei suoi primi acquisti “roboanti”, e il PSG non ha necessità di svendere i “non titolari” nonostante gli obblighi pressanti del fair play finanziario. Vedremo se da qui a gennaio arriverà qualche mossa da parte dell’Inter.