E’ sempre il caso difesa a tenere banco in casa Inter. L’infortunio durante la sosta per le nazionali occorso al giovane centrale belga Vanheusden ha scombussolato i piani di Spalletti che contava sul classe ’99 per completare il reparto arretrato. In pratica è numericamente che l’Inter, in questo momento, non è posto.

Di ipotesi ne sono state fatte parecchie, dall’eventuale utilizzo di D’Ambrosio al centro della difesa all’acquisto di uno svincolato. Nelle ultime ore ha preso però consistenza una voce decisamente interessante che vedrebbe i nerazzurri interessati a Thomas Vermaelen.

Il belga, classe ’85, è tornato al Barcellona dopo la fallimentare esperienza a Roma, dov’era finito in prestito lo scorso anno ma dove, di fatto, ha messo assieme appena 11 presenze ufficiali. Come spesso accaduto negli ultimi anni della sua carriera, sono stati gli infortuni a limitarne l’utilizzo: un vero peccato, considerato che fino a 3-4 anni fa era considerato uno dei migliori difensori del continente grazie al grande rendimento soprattutto con l’Arsenal.

In blaugrana, in ogni modo, quest’anno non è stato praticamente mai impiegato da Valverde che lo ha messo senza mezze misure ai margini della rosa. Vermaelen ha definito la situazione “frustrante” vedremo se l’Inter concretizzerà l’interesse nei suoi confronti con un’offerta ufficiale a gennaio.