70 milioni di euro: Inter, adesso è ufficiale

Ultimi giorni di calciomercato da protagonista per l’Inter. Marotta e Ausilio hanno regalato altri due acquisti preziosi a Inzaghi. Nel frattempo, è arrivata anche una doppia ufficialità che riguarda, indirettamente, proprio i nerazzurri

Ultima settimana di calciomercato ricca di colpi di scena per l’Inter. Quello che sembra un mercato virtualmente finito con l’acquisto di Alexis Sanchez ha avuto un sussulto nel finale con due rinforzi che arricchiranno, e di non poco, la già elevata competitività dell’organico a disposizione di Inzaghi.

Balogun Beto Calciomercato Inter
Un mercato davvero ricco di colpi di scena per l’Inter (Ansa) – calciomercatointer.it

Il primo è ovviamente quello di Benjamin Pavard. Dopo un lungo tira e molla con il Bayern Monaco, l’Inter è riuscita ad assicurarsi un rinforzo alquanto funzionale per la difesa a tre di Inzaghi. Giocatore duttile e polivalente, il difensore francese andrà a prendere il posto, in rosa, di Milan Skriniar.

A sorpresa, proprio a poche ore dalla fine della sessione, l’Inter ha centrato un altro colpo importante con l’esperto Davy Klaassen. Il centrocampista olandese arriva a titolo definitivo dall’Ajax, dopo aver ottenuto lo svincolo anticipato dai Lancieri. Trenta anni e grande esperienza internazionale per un innesto che garantirà qualità e quantità in mediana.

Inter, due obiettivi dei nerazzurri hanno trovato squadra

Una sessione estiva di calciomercato, quella che sta per concludersi, nella quale sono stati tanti gli obiettivi accostati all’Inter, soprattutto in attacco dopo la conclusione burrascosa della trattativa che avrebbe dovuto (ri)portare Lukaku in nerazzurro per la terza volta.

Prima di virare su Arnautovic e Sanchez, il prescelto dei nerazzurri sembrava Folarin Balogun, attaccante americano che l’Arsenal non ha voluto confermare dopo una stagione da protagonista in Ligue 1 con il Reims. Balogun proseguirà la sua carriera ancora nel campionato francese.

Balogun Beto calciomercato Inter
Balogun resta in Ligue 1, era un obiettivo dell’Inter (Ansa) – Calciomercatointer.it

E’ stato ufficializzato, infatti, il suo passaggio al Monaco per 40 milioni di euro. Sarà l’ex Arsenal a sostituire l’infortunato Embolo, costretto a un lungo stop per un infortunio al ginocchio. Vicino all’Inter è stato anche Beto dell’Udinese, club con il quale i nerazzurri hanno trattato (invano) anche Samardzic.

Trenta i milioni spesi per l’attaccante portoghese dall’Everton. Beto, subito l’ufficializzazione dell’affare, è già sceso in campo con la sua nuova squadra in Carabao Cup, segnando uno dei gol nel vittorioso match contro il Doncaster.

Arnautovic, Sanchez, Frattesi, Pavard, Klaassen, Thuram, Carlos Augusto, Bisseck, Sommer, Cuadrado più il riscatto di Acerbi, un mercato in attivo per l’Inter che ha ceduto Skriniar, Dzeko, Onana, Brozovic, Lukaku, Correa, Gosens oltre a Handanovic, D’Ambrosio, Gagliardini. Sulla carta, l’organico di Inzaghi resta tra i più competitivi della Serie A. Come sempre però sarà il campo a emettere il suo ultimo e insindacabile verdetto.

Impostazioni privacy